Venerdì 29 marzo: Europa, Diritti, Pari Opportunità

Nuovo appuntamento per la “Scuola di Pace” organizzata alla SPES di Ventimiglia venerdì 29 marzo alle 17.30 sul tema “Europa, Diritti, Pari Opportunità” alla presenza dell’europarlamentare Mercedes Bresso.

In questi mesi, a livello italiano e europeo, molte conquiste sociali, economiche e giuridiche della donna sono rimesse pesantemente in discussione da parti significative della società e della politica.
L’ uguaglianza tra donne e uomini è un valore fondamentale dell’Unione Europea, che deve essere pienamente realizzato a ogni livello con appropriate azioni amministrative e una chiara presa di coscienza sociale.

Ne parleremo con Vera Nesci -assessora alle politiche sociali del Comune di Ventimiglia-, Laura Amoretti – consigliera regionale di parità- e Mercedes Bresso, europarlamentare S&D ed ex Presidente della Regione Piemonte.

A seguire il dibattito sarà animato da P.E.N.E.L.O.P.E. – Gruppo donne del Ponente per le Pari Opportunità.

L’iniziativa fa parte delle attività della neonata Scuola di Pace di Ventimiglia, che persegue una serie di obiettivi in campo culturale e sociale, quali il contrasto alla povertà educativa e sociale e all’emarginazione, l’organizzazione di attività culturali, artistiche e ricreative finalizzate all’inclusione e alla solidarietà e la promozione della cultura della legalità, della pace tra i popoli e dei diritti umani.

Segnaliamo che esiste una vera e propria sezione in italiano del sito del Parlamento Europeo per l’uguaglianza di genere  http://www.europarl.europa.eu/factsheets/it/sheet/59/uguaglianza-tra-uomini-e-donne.

Il programma dell’evento è il seguente:

Venerdì 29 marzo, ore 17,30
Sala Conferenze SPES
Corso Limone Piemonte 63 VentimigliaEuropa, Diritti, Pari opportunità

Intervengono
Vera Nesci
Assessora alle pari opportunità Ventimiglia
Laura Amoretti
Consigliera regionale di parità
Mercedes Bresso
europarlamentare

Question time animato a cura di P.E.N.E.L.O.P.E. Gruppo Donne del Ponente per le Pari Opportunità

L’iniziativa fa parte del progetto “Scuola di Pace”.

La partecipazione all’evento è libera.

Segue apericena informale
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*