HOME

Venerdì 27 Aprile presentazione libro “ARTETERAPIA. Un viaggio creativo con i migranti alla frontiera del Ponente ligure. Pratiche e resoconto di un’esperienza” di Monica Di Rocco

Venerdì 27 aprile 2018, alle ore 17.00, presso la Biblioteca Aprosiana di Ventimiglia, l’Associazione  P.E.N.E.L.O.P.E.-Donne del Ponente per le Pari Opportunità  presenta  il libro di Monica Di Rocco “ARTETERAPIA. Un viaggio creativo con i migranti alla frontiera del Ponente ligure. Pratiche e resoconto di un’esperienza.” De Ferrari editore.

Presenzieranno all’evento gli autori delle  prefazioni al libro:  S.E. Mons. Antonio Suetta Vescovo di Ventimiglia- Sanremo, Donatella Alfonso  giornalista di Repubblica,  Maurizio Marmo Presidente della Caritas Intemelia.

La presentazione sarà proposta in modalità teatral musicale con la partecipazione di alcuni migranti.

Il libro illustra le esperienze dell’autrice,   insegnante di Arte ed  Arteterapeuta, che  ha condotto  dal 2015 un percorso di attività con i migranti,  presso i Balzi Rossi , il Seminario Vescovile di Bordighera e la Croce Rossa di Ventimiglia .   Un capitolo è anche dedicato a un progetto d’inclusione e interazione, realizzato nella Scuola Secondaria di Primo Grado di Dolceacqua, durante l’anno scolastico 2016/2017, che ha, tra l’altro,  permesso di realizzare  il video Oltre le Paure, reperibile su YouTube.

Il testo proposto vuole rappresentare una testimonianza, attraverso le immagini realizzate dai migranti,  del loro  vissuto  e dei molti  traumi subiti per raggiungere l’Italia, ma anche dei loro sogni e delle loro speranze. Si presenta come   strumento di conoscenza e sensibilizzazione e come  “modello” sperimentato,  per quanti volessero aiutare nello specifico  i migranti,  attraverso l’Arteterapia.

Il libro è stato finanziato, in parte, dalla Caritas Intemelia e l’evento è stato reso possibile anche grazie al  contributo  della  Banca di Caraglio.

La cittadinanza è cortesemente invitata a partecipare.

———–

Il XIII FESTIVAL POP DELLA RESISTENZA presenta

LUIGI è STANCO

teatro-canzone di e con GIAN PIERO ALLOISIO
seguirà un breve momento a cura dell’Associazione P.E.N.E.L.O.P.E. con R-ESISTENZA AL FEMMINILE”,

INGRESSO LIBERO

Su invito del Comune di Camporosso, Gian Piero Alloisio torna venerdì 20 aprile – ore 21.00 al Centro Giovanni Falcone – Sala dei Tigli (loc. Bigauda).

Dopo “Aria di libertà” e “Ragazze coraggio”, Alloisio completa la sua trilogia dedicata alla Resistenza con “Luigi è stanco”, storia di una famiglia ribelle. In “Luigi è stanco” Alloisio mette in scena le vicende del nonno Giovanni, nome di battaglia “Luigi”, e della sua famiglia. “Luigi è stanco” è la frase in codice che gli alleati ripetevano da Radio Londra per indicare che ci sarebbero stati lanci dagli aerei per le formazioni partigiane. Le storie raccontate sono varie e avvincenti e coinvolgono non solo la famiglia del padre Sergio, partigiano di Giustizia e Libertà, ma anche quella, genovese, della madre Ivana, staffetta tredicenne delle Brigate Garibaldi.

Si ascolteranno classici rivisitati in chiave rock come “Auschwitz” di Francesco Guccini o “La libertà” di Giorgio Gaber, canzoni partigiane riscoperte, come “Dalle belle città” o “La Badoglieide”, e brani inediti su temi d’attualità. Tra questi, la comica e spietata “Eia Eia Trallallà”, che Alloisio ha dedicato ai rigurgiti dell’ideologia nazi fascista.
Seguirà una breve performance proposta dall’ Associazione P.E.N.E.L.O.P.E., “R ESISTENZA AL FEMMINILE”: un mosaico di canzoni, immagini, testimonianze e riflessioni sul contributo delle donne alla lotta partigiana contro il nazi-fascismo. La storia vista non come un rombo di cannone, ma come un battito del cuore. L’inizio del cammino verso la democrazia e la parità di genere.

Durante la serata saranno raccolti gli aeroplanini di carta preparati dagli studenti dell’Istituto Comprensivo della Val Nervia di Camporosso. Si uniranno a quelli preparati dagli studenti liguri di Varazze, Campoligure, Santa Margherita Ligure e saranno lanciati sul pubblico (i Bombardamenti Intelligentissimi) al termine dello spettacolo “Dalle belle città” che Gian Piero Alloisio interpreterà al Teatro Stabile di Genova (Teatro Duse) il 24 e il 25 aprile 2018.

Le canzoni e le testimonianze in video dei partigiani (Pasquale “Ivan” Cinefra e Giuseppe Merlo) sono contenute nel cd-dvd Resistenza Pop (www.Edel.it) prodotto con il sostegno di Coop Liguria, Città di Ovada e Associazione Memoria della Benedicta. 

Per info e contatti: ATID Simonetta Cerrini infoatid@gmail.com

cell. 3804522189 www.gianpieroalloisio.it

Terzo appuntamento al Cinema Cristallo di Dolceacqua per la

rassegna cinematografica   

“LIBERE, DISOBBEDIENTI E INNAMORATE”

che, attraverso recentissime  opere d’autore, intende favorire la riflessione sull’ incontenibile capacità delle donne di perseguire il proprio intento, al di là di ogni difficoltà e contrasto.

Questo mese è in programma il pluripremiato “Lady Bird”, della regista Greta Gerwig,  intenso ed efficace racconto di formazione al femminile,   che verrà proiettato  giovedì 19 aprile  e  venerdì 20 aprile  2018, alle ore 21.00

La proiezione del  venerdì  sarà condotta con presentazione e dibattito, come occasione di dialogo e confronto.

La manifestazione è organizzata dalle Associazioni: Oltre il Cristallo,  P.E.N.E.L.O.P.E.- Donne del Ponente per le Pari Opportunità,  Zonta Club di Ventimiglia-Bordighera e  Noi4you- Sportello di ascolto  e di aiuto contro la violenza.

In allegato il programma completo della rassegna.

Ulteriori informazioni e notizie su www.cinemacristallo.org

VI  ASPETTIAMO!

Print Friendly, PDF & Email